You are here

Porta a porta - perchè farla?

Ecco perchè fara la raccolta porta a porta

Ogni anno  ciascuno di noi produce circa  500 kg di rifiuti. Nella nostra città la raccolta differenziata non supera il 30%; di conseguenza, circa 350kg all’anno di rifiuti prodotti da ogni cittadino finiscono in discarica, incenerimento, o in impianti di trattamento per produrre combustibile da rifiuti.

Con la raccolta “porta a porta” si riesce a raggiungere anche il 70%  di raccolta differenziata, come testimoniano altre città che  hanno adottato questo tipo  di raccolta già  da  tempo, ma anche zone  della nostra città, come Biassa e Pitelli, dove questo sistema è attivo dal 2008.  In questo modo  il 70%  dei materiali viene riciclato e riutilizzato come materia prima.

Oltre all’indubbio  vantaggio ambientale questo sistema può dare,  una  volta a regime,  importanti risultati anche sul piano economico. Il  servizio “porta a porta” è certamente  più costoso di quello fatto con i contenitori stradali, ma produce notevoli ricavi dalla valorizzazione dei materiali raccolti.

Comune della  Spezia e  Acam  Ambiente  SpA  hanno profuso il massimo impegno per organizzare al meglio questo nuovo tipo  di raccolta, con  il  sostegno anche economico del  CONAI (Consorzio Nazionale Imballaggi) che ha affidato la progettazione ad una società specializzata di grande esperienza.

Tuttavia nessuna buona progettazione è  sufficiente da  sola a garantire il risultato se non vi è una fattiva collaborazione dei cittadini.  Per questo invitiamo tutti a seguire puntualmente le indicazioni   che   vengono date,  anche  se   ciò  comporterà  un cambio di abitudini.

In breve tempo diventerà normale per tutti noi effettuare quotidianamente quelle buone pratiche che possono consentire alla nostra comunità di compiere un ulteriore passo avanti sulla strada del progresso civile e sociale.