You are here

I) LEGGI E NORME CHE REGOLANO IL SETTORE DELLA DISTRIBUZIONE DEL GAS

PROFESSIONALITA'

  • Conoscenza delle "Leggi"
  • Conoscenza delle "Norme"
  • Applicazione delle stesse
  • Aggiornamento periodico

Nel settore impiantistico la "Professionalità" è un "obbligo di legge" (art. 1176 del Codice Civile: diligenza qualificata)

 

COMPETENZA

Il termine "competenza" deriva dal verbo latino competere, che significa andare insieme, far convergere in un medesimo punto, ossia mirare ad un obiettivo comune, coincidere e gareggiare.

Nella gestione delle reti di distribuzione del gas tutte le attività particolarmente critiche devono essere svolte da persone competenti.

In generale il termine competenza indica la capacità degli individui di combinare, in modo autonomo, tacitamente o espilicitamente e in un contesto particolare, i diversi elementi delle conoscenze e delle abilità che possiedono.

 

NORMALIZZAZIONE

Direttiva Comunitaria 98/34/ce. Procedure d'informazione nel settore delle norme e delle regolamentazioni tecniche-

ORGANISMI DI NORMALIZZAZIONE:

  • Internazionali: ISO; IEC
  • Europei: CEN, CENELEC, ETSI
  • Nazionali: UNI/CEI - DIN/DKE - NEN/NEC - BSI/BEC
  • UNI: Ente Nazionale du Unificazione cui aderiscono 14 Enti Normatori Federati

 

VALENZA GIURIDICA DELLE NORME

Norma armonizzata
Norma comunitaria, elaborata sotto mandato della Commissione Europea, nell'ambito di attuazione di una Direttiva Comunitaria. Il titolo e i riferimenti della norma sono pubblicati sulla G.U.U.E.

  • Garantisce  la "presunzione di conformità" ai "requisiti essenziali" stabiliti da una Direttiva Comunitaria.
  • Tutela l'operatore sotto il profilo penale.

Regola tecnica
Specifica tecnica resa obbligatoria "de iure o de facto" in uno stato o parte rilevante di esso (es. Lander o Regione) mediante disposizioni legislative (es. Decreti del Ministero dell'Interno per la prevenzione incendi: D.M. 12-04-1996: impianti termici > 35 kW).

 

GERARCHIA DELLE NORME

Specifica tecnica
Documento di indirizzo e di applicazione volontaria che definisce le caratteristiche tecniche e le prescrizioni applicabili a un Prodotto / Processo / Servizio.

Norma tecnica
Specifica tecnica, di applicazione volantaria, approvata da un Organismo di normalizzazione (nazionale, europeo, internazionale).

Norma cogente
Norma espressamente richiamate da una legge e, a volte, pubblicata su Gazzetta Ufficiale (es. UNI 9034 richiamata dal DM 16 aprile 2008).

  • Assicura la presunzione di conformità alla regola dell'arte e tutela l'operatore anche sotto il profilo delle responsabilità penali.

Norma "trasversale"
Norma espressamente richiamata dalla normativa cogente (es. UNI EN 969 richiamata dalla UNI 9034)