You are here

L'azoto

L'azoto è un gas incolore, inodore, ininfiammabile, chimicamente assai stabile.
Viene prodotto attraverso il processo di liquefazione dell'aria e successiva distillazione.
Non è tossico,  ma l'aumento della sua concentrazione nell'aria provoca vertigini, mal di testa, formicolio alle estremità della mani e dei piedi, difficoltà nella parola, difficoltà nell'eseguire lavori fisici, diminuizione della sensibilità.
E' impiegato nella realizzazione di atmosfere inerti in metallurgia e petrolchimica, conservazione della frutta e dei vegetali, riempimento con altri gas delle lampade elettriche, spegnimento di incendi in maniera come sorgente di freddo (allo stato liquido).
 
CARATTERISTICHE FISICHE:

  • Simbolo chimico: N
  • Densità relativa a 0°C= 0,97
  • Massa= 1,25
  • Liquefazione= 33,999 bar a -146,95°C
  • Infiammabilità= non infiammabile
  • Pericolosità= liquefatto può provocare ustioni da freddo
  • Tossicità= non tossico, asfissiante ad alte concentrazioni
  • Solubilità= scarsa in acqua
  • Corrosione= non corrosivo